AVI UMBRIA PROMUOVE L’ACCESSIBILITA’ DEI SITI TURISTICI E CULTURALI.

AVI UMBRIA PROMUOVE L’ACCESSIBILITA’ DEI SITI TURISTICI E CULTURALI.

31 maggio 2018 0 Di Orvieto Notizie
23 maggio 2018 – Avi Umbria promuove l’accessibilità dei siti turistici e culturali. Il parco archeologico di Ocriculum non avrà più barriere.
L’obiettivo è ambizioso e vede al lavoro professionisti e rappresentanti istituzionali del mondo imprenditoriale ed associativo per realizzare qualcosa di tangibile. Col workshop “Il patrimonio turistico-culturale come opportunità di sviluppo inclusivo”, in programma venerdì 25 maggio, ad Otricoli, Avi Umbria promuove l’accessibilità dei luoghi di interesse culturale e turistico.
“Vorremmo promuovere – spiega Andrea Tonucci, presidente di Avi Umbria onlus – l’avvio di un contenitore e la definizione di un metodo di lavoro che consenta di far incontrare e di sollecitare una volontà ad assumere precisi impegni da parte di tutti quei diversi attori che, a vario titolo, potrebbero concorrere ad accrescere la capacità inclusiva del patrimonio turistico culturale territoriale. A partire dal parco archeologico di Otricoli”.
La mattina di venerdì sarà dedicata al confronto tra gli invitati al tavolo di lavoro per definire e condividere gli elementi chiave necessari all’elaborazione di una prima bozza dell’“Agenda Ocriculum” . Appuntamento alle 10 all’Hotel Umbria di Otricoli, con l’apertura dei lavori a cura di Andrea Tonucci e del vice sindaco di Otricoli, Nico Nunzi. Sul turismo culturale per tutti gli interventi di Gabriella Cetorelli, archeologo del MiBACT e Flavia Maria Coccia, presidente del Comitato per la promozione e il sostegno del turismo accessibile istituito presso il ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Fabrizio Mezzalana, architetto consulente della Fish e responsabile della “progettazione accessibile” del Centro per l’autonomia di Roma, si occuperà delle modalità di lavoro per garantire diritti che diventano opportunità di sviluppo. Nel pomeriggio, nel parco Archeologico di Ocriculum, conferenza su “Agenda Ocriculum”, un programma d’azione per accrescere le opportunità di sviluppo inclusivo. Verranno presentati i risultati della tavola rotonda che avrà come tema l’inclusività e la realizzazione di un’agenda di attività volte a far divenire il Parco Archeologico di Ocriculum un attrattore accessibile a tutti.
fonte: ufficio stampa cesvol
Print Friendly, PDF & Email
Condividi: