M5STELLE ORVIETO: OCCORRE UN NUOVO PROTAGONISMO DEI CITTADINI.

M5STELLE ORVIETO: OCCORRE UN NUOVO PROTAGONISMO DEI CITTADINI.

21 maggio 2018 0 Di Orvieto Notizie
Orvieto – 18 maggio 2018 – Il MoVimento 5 Stelle si appresta a diventare per la prima volta forza di governo ed a fronte di tale importante cambiamento è necessaria una sempre maggiore partecipazione dei cittadini ed una migliore e più capillare informazione sugli strumenti come il portale Rousseau. Il M5S Orvieto organizzerà degli open day per conoscere meglio la piattaforma che è stata usata per sviluppare il programma nazionale, selezionare i candidati tra i cittadini e per approvare le scelte di governo. Così per davvero i cittadini diverranno protagonisti, soggetto attivo e motore di cambiamento, e non più solo oggetto di promesse al momento della campagna elettorale.
«Il MoVimento 5 Stelle si appresta a tentare di governare così come in molti comuni, come la vicina Terni, si appresta a tentare di amministrare le città; i cosiddetti meetup, possono coinvolti in ciò che sta accadendo ma più di tutti sono i singoli cittadini che per la prima volta al mondo possono incidere e contribuire in prima persona alle attività politiche del proprio movimento, ed è a loro a cui va il mio pensiero è la mia gratitudine come portavoce e la mia esortazione a sostenere questo cambiamento. Ora da forza che si avvia ad essere di governo qui sul territorio è necessario che ci sia un nuovo attivismo ed una nuova consapevolezza per la quale ognuno che si senta cittadino, avendo cuore la propria comunità ed il proprio territorio, possa partecipare alle scelte ed alle decisioni che lo riguardano in prima persona, E questo a tutti i livelli sia nazionale che locale. Occorre quindi un nuovo attivismo che superi il senso di appartenenza a questo o quel meetup, a questo o quella associazione di tutela del paesaggio o di difesa dell’ambiente. Occorre un nuovo attivismo nelle case e tra le persone che ponga i temi al centro, che sia critico (anche con la sottoscritta portavoce) e che porti idee soluzioni e proposte. Occorre un nuovo attivismo comunque la pensiate e qualunque fede politica abbiate deciso di sostenere perché spesso le scelte vanno fatte assieme e non nelle singole maggioranze ed opposizioni, e qui ad Orvieto noi lo abbiamo dimostrato sostenendo buone iniziative indipendentemente dal fatto che il proponente fosse dell’ex maggioranza di centro-destra o della maggioranza di centro-sinistra, e dopo qualche tempo anche il muro contro muro  è caduto ed è cominciato ad accadere anche il contrario, tant’è che il MoVimento 5 Stelle di Orvieto ha ottenuto negli ultimi anni numerose approvazioni unanimi. Dopo anni in cui in politica ha prevalso la militanza e la appartenenza è il momento in cui anche l’attivismo dei singoli deve poter prevalere, in cui ognuno non solo senta ma possa avere dimostrazione che la propria partecipazione porti dei benefici a tutta la comunità. L’attivismo permette di vivere in modo un po’ più completo la vita di un territorio e di una comunità ed è un bene prezioso per chi amministra o chi si appresta a farlo dato che permette di restare in contatto con le esigenze vere reali espresse dalle persone. Che la partecipazione sia sempre maggiore è un dato di fatto ed io resto a disposizione come portavoce sia dei singoli che di quei piccoli gruppi che intendono organizzare momenti di sensibilizzazione da parte nostra però ci saranno degli incontri ufficiali che chiameremo open day in cui illustreremo ai cittadini come poter partecipare in maniera piena e trasparente alle scelte del M5S nazionale e locale, attraverso Rousseau ed attraverso i portavoce del territorio.» Lucia Vergaglia, capogruppo Movimento 5 Stelle, Consiglio comunale della città di Orvieto.
fonte: Lucia Vergaglia
Print Friendly, PDF & Email
Condividi: