SITUAZIONE GRAVE ALL’OSPEDALE DI ORVIETO. NOTA DEL PCI.

SITUAZIONE GRAVE ALL’OSPEDALE DI ORVIETO. NOTA DEL PCI.

27 maggio 2018 0 Di Orvieto Notizie

Orvieto – 27 maggio 2018 – Se si  continua di questo passo gli anestesisti rischiano di non riuscire  più neanche loro  a coprire  l’ordinario in sala operatoria dato il numero ridotto dei medici.La situazione è veramente grave. La riduzione dei servizi sanitari continua in maniera inesorabile. La sordità e l’incapacità della politica di questa città e regionale stanno facendo male ad Orvieto. Questa volta tocca alla copertura medica dell’ambulatorio cardiologico, che a causa della forte carenza di medici, rimarrà coperto solo dal personale infermieristico dalla metà di giugno e fino alla metà di settembre. Rimarrà aperto solo per le emergenze tagliando di fatto l’ordinario e le visite già programmate ricadenti nel periodo di chiusura dell’ambulatorio si stanno anticipando. La stessa cosa a breve, se non avviene la copertura dei medici, ci sarà anche per gli anestesisti oramai ridotti anch’essi ai minimi termini. Non sono più accettabili queste carenze e non sono più accettabili questi disservizi che mettono la copertura sanitaria nell’ospedale in una condizione di forte stress.
fonte: Ciro Zeno segretario partito comunista italiano

Print Friendly, PDF & Email
Condividi: